Governo Draghi, voto di fiducia in DIRETTA: caos M5S, si rischia la scissione

Governo Draghi, voto di fiducia in DIRETTA: caos M5S, si rischia la scissione

Per il governo Draghi è arrivato il momento del voto di fiducia al Senato: la diretta live e streaming con il Presidente del Consiglio che ha illustrato il suo programma, mentre nel M5S è concreto il rischio di una spaccatura.
Scocca l’ora del voto di fiducia per il governo Draghi, con la seduta al Senato che ha preso il via alle ore 10 e potrà essere seguita in diretta live e streaming qui di seguito. La votazione finale è attesa in serata, mentre poi domani si replicherà alla Camera.

Durante il suo intervento, Mario Draghi ha illustrato a Palazzo Madama ufficialmente il suo programma di governo, spiegando cosa intende fare per affrontare i prossimi mesi così impegnativi per il Paese.

Dal punto di vista numerico, il governo Draghi si appresta a incassare una maggioranza da record anche se tutti i fari sono puntati sul Movimento 5 Stelle: se molti senatori pentastellati dovessero votare contro la fiducia, questo potrebbe essere il preludio a una scissione mai così vicina come in questo momento.
Governo Draghi: il voto di fiducia in DIRETTA
Qui di seguito la diretta live con tutte le ultime news riguardanti il voto di fiducia al Senato per il governo Draghi.

14:38
Toninelli (M5S): “La nostra sarà una fiducia a tempo”

Per Danilo Toninelli la fiducia sarà giorno per giorno: “Vedremo il presidente Draghi da che parte starà, se dalla parte dei cittadini o delle banche e di autostrade”.

14:19
Crucioli (M5S): “Non posso più stare nel Movimento”

Il senatore dissidente Mattia Crucioli ha annunciato di “Non potere più stare nel Movimento 5 Stelle” al termine del discorso di Mario Draghi. Non voteranno la fiducia anche i grillini Mattia Mantero e Giuseppe Auddino.

14:03
Salvini: “Euro irreversibile? Draghi ha sempre ragione”

Matteo Salvini ha dribblato con un “Draghi ha sempre ragione” le domande dei giornalisti che gli chiedevano un commento sulla precisazione del Presidente del Consiglio sulla irreversibilità dell’Euro.

13:02
Monti: “Soluzione solida con personalità migliore”

Mario Monti nel suo intervento ha lodato la scelta del Presidente Sergio Mattarella di dare un incarico a Mario Draghi: “Felice circostanza di ritrovarci in questo momento con uomo così”.

12:42
Casini ricoverato allo Spallanzani per Covid

A causa di complicanze dopo essere risultato positivo al Covid, Pier Ferdinando Casini è stato ricoverato allo Spallanzani, con il senatore che su Facebook ha voluto ringraziare la presidente Elisabetta Casellati ed i colleghi per gli auguri e gli attestati di vicinanza ricevuti.

12:35
Riprende la seduta

Dopo la pausa al termine dell’intervento di Draghi, al Senato è ripresa la seduta con la discussione generale e gli interventi dei vari senatori.

11:56
Zingaretti: “L’Italia è in buone mani”

Soddisfatto anche Nicola Zingaretti delle parole di Mario Draghi, con il PD che farà a sua parte.

11:52
Salvini: “Ottimo punto di partenza”

Con un tweet, Matteo Salvini ha accolto con favore il discorso al Senato di mario Draghi.
11:09
Draghi: “Oggi unità non è opzione ma un dovere guidato da ciò che ci unisce tutti, l’amore per l’Italia”.

Così Mario Draghi ha concluso il suo intervento: “Sostegno al governo che non poggia su alchimie politiche ma su spirito di sacrificio e vibrante desiderio di rinascere, oggi unità non è opzione ma un dovere guidato da ciò che ci unisce tutti, l’amore per l’Italia”.

11:04
Draghi: “Governo convintamente europeista e atlantista”

Draghi: “Governo convintamente europeista e atlantista, in linea con gli ancoraggi storici dell’Italia”.

10:40
Draghi: “Scuola, recuperare ore di didattica in presenza perse”

Draghi: “Recuperare ore di didattica in presenza perse soprattutto al Sud, dove dad ha avuto più difficoltà”.

10:37
Draghi: “In Italia ripresa non prima fine 2022”

Draghi: “In Italia ripresa non prima fine 2022, visto che prima della pandemia ancora non avevamo recuperato effetti crisi passate”.

10:29
Draghi: “Scelta Euro irreversibile”

Draghi: “Italia socio fondatore Unione Europea e sempre nel solco alleanza Atlantica, sostenere questo governo significa condividere l’irreversibile scelta dell’Euro e di una Unione Europea sempre più integrata con un bilancio comune”.

10:21
Draghi ringrazia Conte

Draghi: “Mai stato nella mia vita professionale un momento di così emozione intensa e responsabilità così ampia, ringrazio mio predecessore Giuseppe Conte che ha affrontato una situazione di emergenza sanitaria ed economica come mai dall’unità d’Italia”.

10:16
Draghi: “Combattere con ogni mezzo la pandemia”

Draghi: “Primo pensiero riguarda la nostra responsabilità nazionale, di combattere con ogni mezzo la pandemia e salvaguardare vita cittadini”.

10:10
Inizia la seduta

Al Senato è iniziata la seduta, a breve l’intervento di Mario Draghi.

09:45
Voto di fiducia in serata

Dovrebbe esserci alle ore 22 il voto di fiducia, al termine degli interventi dei senatori e della replica di Draghi, con i risultati che potrebbero essere annunciati oltre le ore 23.

09:21
Da Napolitano sostegno a Draghi

Il Presidente emerito, che non sarà presente in Aula, ha fatto sapere di appoggiare la scelta di Mattarella di affidare un incarico a Draghi che “saprà affrontare i complessi compiti che lo attendono”.

08:57
Azzolina: “Voterò la fiducia”

Intervistata da La Repubblica, l’ex ministra Lucia Azzolina ha annunciato il proprio voto di fiducia al governo Draghi.

08:38
5 Stelle: una decina i senatori contrari

Dovrebbero essere una decina i senatori del Movimento 5 Stelle che voteranno contro la fiducia, ma altrettanti sarebbero in dubbio.

08:20
Una “moratoria” tra i partiti

Dopo le primi liti all’interno della maggioranza, Mario Draghi avrebbe proposto alle varie forze una sorta di “moratoria” per permettere al governo di andare avanti in un clima di sostanziale collaborazione.

08:10
Nasce coordinamento M5S-PD-LeU

Annunciata la nascita dell’intergruppo formato dalla triade M5S-PD-LeU, un chiaro segnale di come questa alleanza strategica può proseguire con la benedizione di Giuseppe Conte, cercando così anche di creare un fronte unitario all’interno della maggioranza per contrastare un ipotetico asse Renzi-Salvini-Berlusconi.

07:50
Draghi parla alle 10

Il nuovo Presidente del Consiglio Mario Draghi prenderà parola al Senato alle ore 10, illustrando quello che sarà il programma del suo Governo.

CATEGORIES
TAGS
Share This